Hosting e Spazio Web su Guida Hosting.

DNS: Domain Name Service

Ogni server presente in Internet è identificato univocamente da un indirizzo IP, che consiste essenzialmente in una stringa composta da quattro gruppi di numeri (es. 111.222.333.444).

Raggiungere una risorsa su Internet a partire dall'indirizzo IP risulta, come è facile capire, difficilmente praticabile, considerando la difficoltà per l'utente comune di memorizzare e complesse lunghe stringhe numeriche e di associarle ai contenuti di interesse. Per questo motivo esiste il DNS, Domain Name Service, il cui ruolo è quello di assegnare un nome ad una risorsa Internet.

Il DNS è un sistema impiegato per la risoluzione di nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP (e viceversa). Il servizio è reso possibile dalla presenza di un database distribuito, rappresentato dai server DNS.

Il DNS è un sistema che permette all'utente di indicare per nome il server cercato, così da raggiungerlo una volta effettuata la conversione nel corrispondente indirizzo IP. Il nome DNS altro non è che una stringa alfanumerica separata da punti: "www.guidahosting.org" ne è un esempio. L'operazione consistente nella conversione di un nome in un'indirizzo è detta risoluzione DNS; la conversione di un indirizzo IP in nome è detta risoluzione inversa (Reverse DNS lookup, rDNS).

Successivamente all'acquisto di un nome di dominio è essenziale impostare i DNS tramite l'apposito pannello di controllo messo a disposizione dal provider, indicando il server in cui viene pubblicato il sito. La modifica dei DNS è un'operazione che si rende necessaria ogni volta che si decide di ospitare il proprio sito web su hosting di un provider differente da quello cui ci si è rivolti per l'acquisto del dominio. Può invece non esservi questa necessità nel momento in cui si acquista dominio e hosting presso il medesimo provider, dal momento che i DNS vengono in genere impostati di default con i valori che identificano il server dell'hosting scelto.

Possiamo distinguere tra differenti tipi di record DNS: a ciascun nome DNS possono corrispondere diversi dati e informazioni. Il record "A", ad esempio, indica la corrispondenza tra un nome e un indirizzo IP, i record "NS" indicano i server DNS per uno specifico dominio, il record "MX" indica il server di posta per il dominio, il record "CNAME" genera un alias per consentire che il medesimo server sia conosciuto con differenti nomi.

> Scegliere il nome di dominio